Convenzioni notarili di compravendita a segno più in tutta Italia

Istat: +1,2% per le convenzioni notarili nel Q3 2019

Istat comunica che nel terzo trimestre 2019 sono 183.479 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari. Depurate della componente stagionale, aumentano dell’1,2% rispetto al trimestre precedente (+1,2% il settore abitativo e +1,7% l’economico).

Il comparto abitativo segna variazioni congiunturali positive in tutte le aree geografiche del paese (nord-est +2,3%, nord-ovest +1,3%, sud +0,9% e centro +0,7%), con eccezione delle isole (-0,5%). Per il settore economico, la crescita, seppure con intensità diverse, riguarda il nord-est (+8,1%), il sud (+0,9%) e il centro (+0,3%); risultano invece in flessione le isole (-1,1%) e il nord-ovest (-0,8%).

Il 94,5% delle convenzioni stipulate riguarda trasferimenti di proprietà di immobili a uso abitativo (173.381), il 5,2% quelle a uso economico (9.467) e lo 0,3% le convenzioni notarili a uso speciale e multiproprietà (631).

Rispetto al terzo trimestre 2018 le transazioni immobiliari aumentano complessivamente del 4,8% (+4,8% per il settore abitativo, +5,8% per quello economico).

Meglio i piccoli centri delle città metropolitane

L’incremento tendenziale interessa tutto il territorio nazionale sia per l’abitativo (nord-est +5,9%, nord-ovest +5,7%, sud +4,7%, centro +3,8% e isole +1,7%) sia per l’economico (isole +14,2%, nord-est +10,2%, sud +8,4%, centro +4,8%, nord-ovest +0,2%). A livello di tipologia di comuni, nel settore abitativo la crescita interessa maggiormente i piccoli centri (+5,7%) rispetto alle città metropolitane (+3,7%). Al contrario, nel comparto economico l’incremento riguarda di più le città metropolitane (+6,8% contro +5,2%).

Le convenzioni notarili per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare (94.205) aumentano dell’1,7% rispetto al trimestre precedente e diminuiscono del 4,1% su base annua.

Tali convenzioni registrano una crescita su base congiunturale nel nord-est (+2,8%), nel nord-ovest (+2,6%) e al centro (+1,2%); sostanzialmente stabili al sud +0,4% e in calo nelle isole (-2,4%). Su base annua la flessione interessa tutte le ripartizioni geografiche del paese (isole -9,6%, sud -7,6%, centro -5,3%, nord-ovest -2,4% e nord-est -1,8%) e tutte le tipologie di comuni (città metropolitane -4,8%, piccoli centri -3,5%).

di Elena Zuccolo per requadro.com 

Staff FaceRE

convenzioni-notarili-696x464.jpeg

 
Voti 0
Inviami un'e-mail quando le persone lasciano commenti –

AgentiImmobiliari.org è il laboratorio social riservato ai mediatori immobiliari abilitati.
Per commentare e pubblicare all'interno di AgentiImmobiliari.org dovete registrarvi e identificarvi come mediatori immobiliari abilitati.

Per aggiungere dei commenti, devi essere membro di AgentiImmobiliari.org Social network!

Join AgentiImmobiliari.org Social network